Mese: febbraio 2018

L’ecosistema dell’innovazione per l’impresa 4.0

Sono tante le potenzialità offerte dai paradigmi del mondo 4.0 per sviluppare l’imprenditorialità e stimolare la competitività partendo dalla valorizzazione del territorio e delle persone. L’accesso massivo alla rete e la disponibilità di un enorme quantitativo di informazioni hanno favorito l’adozione di tecnologie abilitanti e determinato il superamento dei tradizionali modelli organizzativi. Sono nati così nuovi ecosistemi di collaborazione basati sul valore delle risorse umane e sulla connessione tra cose e persone.   Proprio la connessione e l’interoperabilità sono i principi che hanno guidato la nascita del progetto Smart District 4.0 – SD4.0, realizzato da LUM Enterprise  (Spin-off della...

Read More

In arrivo il GDPR: dalla teoria alla pratica

La data in cui il GDPR, il nuovo regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali, entrerà ufficialmente in vigore, è ormai alle porte. Dopo tanti convegni, articoli e dibattiti, le aziende sono ora concretamente chiamate a dar conto di quanto avviato per adeguarsi alle misure previste. Bisognerà in sostanza provare che si è attivato un processo di cambiamento volto a mettere in atto misure tecniche e organizzative adeguate per proteggere i dati dei propri clienti e collaboratori. Il nuovo regolamento coinvolge tutte le aziende che raccolgono dati personali – ossia tutte quelle informazioni che permettono di identificare...

Read More

AAA Cercasi: Data Protection Officer

Il corretto approccio al GDPR è certamente quello di comprendere la cultura della protezione dei dati come parte integrante dell’intero asset informativo dell’organizzazione. Il GDPR obbliga a prevenire e mitigare i rischi secondo un approccio proattivo, questo significa da una parte certamente tutelare i diritti  e le libertà degli interessati, ma anche e soprattutto valutare preventivamente l’impatto che alcune scelte possano avere sull’immagine dell’organizzazione e sulla continuità operativa dell’organizzazione. Il DPO svolge un ruolo chiave nel promuovere la cultura della protezione dei dati all’interno dell’azienda o dell’organizzazione, e contribuisce a dare attuazione a elementi essenziali del Regolamento quali i...

Read More

ARE YOU READY? GDPR SUMMIT – IL COMMENTO DI EUGENIO PROSPERETTI

A meno di 100 giorni dall’entrata in vigore del nuovo GDPR, tutte le aziende sono al lavoro per accelerare i percorsi di compliance e per attuare le misure tecniche e organizzative più adeguate per proteggere le loro realtà e i dati dei propri clienti sin dalla fase della progettazione (by design).   Il nuovo regolamento coinvolge tutte le aziende che raccolgono dati personali – ossia tutte quelle informazioni che permettono di identificare direttamente o indirettamente una persona fisica (ad es. nome, indirizzo, numero di telefono, indirizzo e-mail, indirizzo IP ecc.) – sia che si tratti di una piccola che di una grande azienda. Oltre ad armonizzare le normative sulla protezione dei dati in tutta Europa, la legge intende restituire ai cittadini UE il pieno controllo dei propri dati ribadendo alcuni principi già presenti nella vecchia legislazione. Dal punto di vista delle misure di sicurezza che devono essere applicate, il GDPR stabilisce l’obbligo di assicurarsi che vengano adottate tutte le precauzioni necessarie per minimizzare il rischio di violazioni e fughe di dati. È dunque necessario che le aziende investano nella previsione e prevenzione delle minacce e si dotino di soluzioni tecnologiche che, per mezzo di intelligenza artificiale e machine learning, permettano di rilevare gli incidenti e attuare le risposte in 24 ore. Il nuovo regolamento GDPR è stato il tema principale dell’incontro formativo organizzato nello splendido spazio Copernico a Milano lo scorso 6...

Read More

Iscriviti alla Newsletter

Leggi l’informativa sulla privacy.

È necessario accettare l'informativa, altrimenti non potremo rispondere alle tue domande e richieste.

 esprimo il consenso
al trattamento dei dati personali ai sensi D.Lgs. 196/2003 e Reg. UE 2016/679 secondo quanto indicato nell’informativa
per quanto riguarda la formulazione di proposte commerciali da parte di Noovle e delle società controllate/collegate (anche se inerenti offerte di terzi)

 esprimo il consenso
per quanto riguarda la cessione dei miei dati a partner di Noovle, in UE/estero per la formulazione di proposte/offerte commerciali dirette, via mail/telefono/SMS

Ultimi Tweets

Stream Facebook