I Ministri Angelino Alfano, Enrico Costa, Gianluca Galletti e Beatrice Lorenzin, insieme a diversi sottosegretari e numerosi esponenti politici nazionali, interverranno nel corso del convegno SUD 4.0 – Le opportunità di sviluppo per il Mezzogiorno programmato per venerdì 23 giugno e organizzato dalla prestigiosa Università Lum Jean Monnet di Bari.

Nel corso del convegno sarà presentato il progetto che vedrà impegnati Lum Enterprise (spin off universitario della Lum) e Noovle nell’ambito del Piano Nazionale Industria 4.0 con cui il Ministero per lo Sviluppo Economico intende creare un ambiente favorevole alle imprese attraverso un insieme di misure organiche e complementari in grado di favorire gli investimenti per l’innovazione e per la competitività.

L’eccezionale parterre di personalità si confronterà sulle potenzialità offerte dai paradigmi del mondo 4.0 per sviluppare l’imprenditorialità e la competitività valorizzando il territorio: un territorio che ha raccolto in pieno la sfida dell’innovazione e ha scelto di promuovere la trasformazione digitale come motore di crescita e sviluppo a partire dalle aree chiave della formazione e dell’industria. L’intento è quello di analizzare le prospettive di innovazione e i corretti modelli interpretativi per tracciare possibili percorsi virtuosi e aiutare le imprese del Mezzogiorno a cogliere le sfide dell’innovazione alla luce del Piano Industria 4.0.

Noovle ha deciso di puntare sulla Puglia per fornire i propri servizi a supporto della totale integrazione dei processi produttivi delle imprese in logica 4.0. in termini di tecnologie per la trasformazione digitale, intelligenza artificiale, Big Data e Capitale umano 4.0. “Noovle ha scelto di investire su un territorio dalle grandi potenzialità e la vera sfida consiste nell’aprirsi al cambiamento, accettarne i rischi e puntare con forza sull’innovazione”, sostiene Paolo Vannuzzi, Presidente di Noovle.

“Se l’innovazione tecnologica rappresenta l’elemento abilitante per portare valore all’intero sistema e per favorire la connessione tra le persone, sono proprio le persone ad essere alla base del valore dei processi di digital transformation – è il parere di Sabrina Sansonetti, Business Executive di Noovle: accanto agli strumenti tecnologici occorre assolutamente intervenire con forza nel tracciare percorsi che mirino a formare la nuova managerialità nell’ambito dei processi di trasformazione digitale legati a Industria 4.0”.

VISITA LA PAGINA DEL CANALE 7 PER APPROFONDIRE I TEMI DELL’EVENTO ATTRAVERSO LE DICHIARAZIONI DEI MINISTRI E DI SABRINA SANSONETTI