Torino conferma la sua natura innovativa e inaugura i primi servizi in 5G per migliorare la vita di chi vive, lavora o visita la città.

Lo scorso 6 settembre, a Palazzo Civico, l’Assessora all’Innovazione del Comune di Torino Paola Pisano e la Sindaca Chiara Appendino hanno presentato l’accordo siglato tra IGPDecaux e Tim per ospitare delle small cell di TIM in tecnologia 4.5G e hot spot per wi-fi gratuito negli impianti pubblicitari situati  in via Garibaldi.

Grazie all’accordo, gli otto milioni di persone che frequentano ogni anno la via – cittadini, commercianti e turisti –  potranno usufruire gratuitamente di una connessione a internet veloce e sicura e vivere eccezionali esperienze di realtà virtuale. A rendere disponibili i nuovi servizi e il WI-Fi gratuito sono 7 small cell già attive (delle 14 previste).  Grazie alla nuova rete è stato possibile mostrare un servizio attraverso cui trasportare il visitatore nel luogo inquadrato dalla telecamera regalandogli la possibilità di vivere un’esperienza immersiva e indimenticabile.

“Questo è un ulteriore passo verso l’innovazione che diventa tangibile non solo per le aziende ma anche per la cittadinanza – ha dichiarato la Sindaca di Torino, Chiara Appendino -. L’amministrazione, che in questo progetto ha fatto squadra con le aziende, crede nell’innovazione tecnologica che diventa un’opportunità da cogliere, per creare lavoro e ampliare i servizi. E per rendere più fruibile e vivibile la città “.

Per il  futuro l’amministrazione comunale ha intenzione di espandere il servizio in altre aree pedonali del suolo urbano, con l’obiettivo di associare digitalizzazione e pedonalizzazione e permettere a tutti di vivere un’esperienza che va nella direzione sia dell’innovazione che della riqualificazione.

“Ormai si vive sempre connessi – ha commentato l’Assessora all’Innovazione Paola Pisano – ed è giusto che la città offra luoghi dove poter navigare su internet e usufruire dei vari servizi gratuitamente. Immaginiamo questi luoghi come nuovi posti di incontro , dove poter guardare anche un film o leggere un libro online. Un modo per stare insieme, come si faceva una volta quando si scendeva in piazza”.

Per approfondire il potenziale delle nuove reti e dei mutati scenari in ambito turistico, di pubblica sicurezza, di e-learning da remoto o di Industry 4.0, non mancare all’appuntamento con l’innovazione e con il convegno “Strategie per la Crescita Digitale del Sistema Paese” in programma il 18 ottobre.

Tra i relatori, anche l’Assessora Paola Pisano.

Approfondisci partecipando alla terza edizione di Crescita Digitale