Google.org Impact Challenge è l’iniziativa di Google nata per sostenere le ONG europee impegnate nella promozione di un utilizzo consapevole della rete e della sicurezza online.

Sono cinque le realtà italiane premiate da Google per il loro impegno per la sicurezza online: Fondazione Mondo Digitale, Mama Chat, Osservatorio Nazionale Adolescenza, Acmos e C.i.f.a (Centro internazionale per l’infanzia e la famiglia) figurano infatti tra le 29 ong provenienti da 14 Paesi membri che beneficeranno dei 10 milioni messi a disposizione dal fondo europeo Google.org Impact Challenge sulla Sicurezza.

L’annuncio, del 4 febbraio, premia progetti diversi, che spaziano dalle azioni di contrasto al cyberbullismo alle campagne contro l’adescamento online, da un servizio di chat anonimo per donne e adolescenti alla battaglia contro l’odio online, ma che hanno in comune un unico obiettivo: aiutare i giovani a diventare cittadini digitali consapevoli e promuovere la sicurezza online.

Oltre al supporto di Mountain View, ogni realtà selezionata (tra più di 800 candidature) riceverà finanziamenti compresi tra 50.000 e 1 milione di euro per portare avanti i propri progetti.

L’iniziativa Impact Challenge, annunciata lo scorso maggio nel corso dell’inaugurazione del Google Safety Engineering Center (GSEC)  di Monaco di Baviera, è nata per sostenere l’attività di istituti accademici e organizzazioni non profit che si distinguono per il loro impegno nella diffusione di progetti sulla sicurezza online.

In quell’occasione, Sundar Pichai, il CEO di Google, ha inviato un messaggio per ribadire l’impegno di Big G, leader per la sicurezza dei dati nella Forrester Wave, per garantire la sicurezza di ciascuno di noi..

Con le 5 realtà vincitrici, il nostro Paese è il più rappresentato tra le best practice europee in Ue.

 

Per saperne di più sull'iniziativa